Studenti makers: software, modelli, robot, apparecchiature e sistemi tecnologoci..

Al Marconi le idee non sono mancate nella giornata di sabato 4 giugno, promossa dall’Associazione genitori in collaborazione con l’istituto, ma organizzata dagli studenti (oltre agli espositori, c’erano le guide, gli addetti all’accoglienza e alla registrazione degli ospiti, gli addetti alla sicurezza, …).  Nell’allegato una sintesi fotografica di ciò che gli studenti hanno ideato e costruito utilizzando saperi, tecnologie, capacità progettuale, lavoro di squadra e mani.

La giornata è frutto di un istituto che ha deciso di essere aperto anche nel pomeriggio, mettendo a disposizione degli studenti i propri laboratori, alcuni insegnanti come tutor, un budget per classe per il materiale necessario, offrendo ai ragazzi fiducia ed opportunità per sperimentarsi e sperimentare, unendo direttamente i saperi con il fare.

Qui decisamente la paura dei rischi non è di casa, anzi è occasione di abitudine alla prevenzione  (infatti la parola sicurezza non fa paura al Dirigente) e si stanno preparando nuovi spazi e laboratori

Una parte dei modelli, dei giochi, dei sistemi tecnologici sono stati e saranno utilizzati anche per spiegare alcuni concetti scientifici ai ragazzi dei comprensivi.

Bravi gli studenti e brave le rarissime studentesse, veri e vere makers.

La Redazione

 

 

Condividi queste informazioni
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • PDF

Comments are closed.