Cyberbullismo: genitori assenti o in ritardo

Gli allarmi continuano per un tema che consente a bambini e bambine, ragazzi e ragazze in crescita di sperimentarsi su un palcoscenico immenso.

Gli esperti regionali ci stanno dicendo che il tema va affrontato molto presto, elementari e soprattutto scuole medie, perchè davvero alunni e studenti trovino mille e mille occasioni per giocarsi in modo positivo, perchè si sentano stimati e capaci anche di vedere i rischi, di poter dire no, di scegliere.

Ecco un comunicato del Censis sull’assenza dei genitori

http://www.censis.it/7?shadow_comunicato_stampa=121051

La Redazione

Condividi queste informazioni
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • PDF

Comments are closed.